ProgettiSenegal

Sossob Studia con Energia

By Febbraio 10, 2021#!31Gio, 25 Mar 2021 11:17:04 +0000p0431#31Gio, 25 Mar 2021 11:17:04 +0000p-11+00:003131+00:00x31 25am31am-31Gio, 25 Mar 2021 11:17:04 +0000p11+00:003131+00:00x312021Gio, 25 Mar 2021 11:17:04 +00001711173amgiovedì=706#!31Gio, 25 Mar 2021 11:17:04 +0000p+00:003#Marzo 25th, 2021#!31Gio, 25 Mar 2021 11:17:04 +0000p0431#/31Gio, 25 Mar 2021 11:17:04 +0000p-11+00:003131+00:00x31#!31Gio, 25 Mar 2021 11:17:04 +0000p+00:003#No Comments

Sossob Studia con Energia è un progetto cofinanziato col fondo 8 per mille della Chiesa Valdese, dalla Fondazione Prosolidar, dal Fondo di solidarietà di Racconigi e dalla associazione Pulia, e prevede interventi nel plesso scolastico del villaggio rurale senegalese di Sossop, nella regione di Thies, dipartimento di Mbour. Le consultazioni e la prima fase dedita alla pianificazione delle attività sono partite il 15 ottobre 2020.  Da novembre 2020, invece, siamo divenuti operativi.
Il fulcro del programma consta nell’ampliamento e nell’apporto di migliorie nella struttura. Garantire, poi, continuità di studio a bambin* e alliev* ne è parte integrante, grazie alla possibilità di pagare stipendi a figure professionali fondamentali.

Procedendo con ordine: i lavori di costruzione della terza aula della scuola materna, con pavimento e infissi, è già stato completato. In questa fase si sta terminando l’impianto elettrico a pannelli fotovoltaici, che permetterà il funzionamento di ventilatori in tutte e tre le classi dell’edificio. Anche l’arredamento è stato acquistato, assieme al materiale didattico.
Fondamentale, poi, è la realizzazione della torre di elevazione e del serbatoio per il preesistente pozzo, con pompa a pannelli solari, per distribuire acqua corrente ai bagni, alla cucina e al patio. Non è scontato, in Senegal, ancora oggi, avere l’opportunità di sciacquarsi il viso, bere, usare servizi … insomma, di avere condizioni igienico-sanitarie non nocive per chi vi vive.
La fornitura maggiore e costante di acqua servirà, oltre a ciò, a irrigare gli orti e i frutteti, da creare nel campo adiacente la materna. Si sta infatti ampliando il terreno – rifacendone la recinzione – per adeguare gli spazi esterni alla nuova struttura ed esigenze.

Grazie agli stessi finanziamenti si è coperto infine il salario per un anno di una terza maestra: ci sarà una insegnante per ogni classe. E lo stipendio, per otto mesi, per un carrettiere dedito al servizio di scuolabus. Questo evita a bambin* di 3-5 anni di dover camminare per chilometri nella savana tutti i giorni.

Come ogni progetto di Energia, niente sarebbe possibile senza i partner locali: Énergie pour les droits de l’homme Sénégal, che monitora l’avanzamento dei lavori, coordinandosi con i volontari locali dei villaggi, con il personale della scuola e con l’impresa di costruzioni; il corpo docente; il sindaco del comune di Sessène; il Ministero dell’educazione nazionale senegalese.

 Indipendente, ma legato alla scuola di Sossop, il progetto Metti a Frutto la tua Energia: con una campagna di crowdfunding, il gruppo milanese di Energia sta raccogliendo fondi per impiantare alberi in grado di integrare le necessità nutrizionali degli/delle alliev*. Qui il link: ungiornoperdonare.it… c’è tempo fino al 28 febbraio per rendere reale questo traguardo.

Dona amore

Rispondi

it_ITItaliano